Nepi, anche il Palazzo del Comune diventa dimora storica

NEPI – Si allunga la lista delle dimore storiche di Nepi. Dopo aver selezionato la Rocca dei Borgia, anche il Palazzo del Comune viene premiato con questo importante riconoscimento. I lavori all’edificio iniziano nel lontano 1452 con Antonio da Sangallo il Giovane. Terminati nel 1744, il palazzo è uno dei simboli del paese e sovrasta la meravigliosa piazza, il salotto di Nepi. Oggi è sede degli uffici comunali.

DA VISITARE – E così il Palazzo del Comune è entrato a far parte a tutti gli effetti della Rete delle Dimore Storiche della Regione Lazio. Un passo in avanti anche per poter partecipare ai bandi dedicati alle dimore. Un monumento in più che rappresenta Nepi, diventata sempre più meta turistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *